24 febbraio 2012

Kiko Blooming Origami – Bloom Blush

Questa volta arrivo in tempo ragazze!
Della Chic Chalet e della Light Impulse non ho mostrato molto, dato che ormai sono passati mesi e le recensioni sono molteplici…ma con la Origami ce la posso ancora fare :D
Inizio dai Bloom Blush, i fard in formato stick tanto acclamati dalla loro prima apparizione sugli stand.

kiko bloom blush pac


L’inci è questo e si legge malissimo perchè è difficile da fotografare :P Non è verde per niente, sappiatelo :D

kiko bloom blush inci

Il packaging di questo prodotto è carinissimo, almeno a me piace :) La cosa più carina (e anche un po’ inutile ma MAI quanto le pochettine bianche delle palette…) è l’origami (liscio al tatto e in rilievo sulla confezione ruvida) che riprende il nome della collezione ovviamente. Lo stick contiene, come leggete, 8 grammi di prodotto.

kiko bloom blush pac2

L’involucro del blush è veramente semplicissimo, molto comodo da maneggiare, non occupa troppo spazio e la forma lo rende pratico per viaggi, borsette, trousse…quello che volete!
Basta aprire e girare, come se fosse un rossetto gigante :D
Io ho acquistato i primi quattro colori. Cominciamo con lo 01 – Light Sienna. L’ho snobbato per diverso tempo, prima di ordinare, perchè pensavo fosse il classico marrone che non metterei mai. Detto da una che usa spesso il bronzer capisco che possa sembrare un controsenso…:D Invece è un colore molto bello, sulle mozzarelle come me dovrebbe stare bene e forse, perchè non ho ancora sperimentato, potrebbe andare anche per un leggero contouring.

kiko bloom blush sienna

Ho scattato tutti i primi piani degli stick con la compatta, in mancanza della reflex, e con luce naturale, così da falsare il meno possibile i colori. Approfitto anche se la qualità delle foto purtroppo ne risente :/
Il secondo colore è il più famoso da quando è uscita la collezione: 02 – Pink Flamingo. Porta lo stesso nome di uno Stylo dell’anno scorso, che io AMO. Il colore è molto diverso: un rosa chiaro e leggermente pescato, una specie di corallo ma non proprio…insomma, fate voi, tanto è bello lo stesso. :D

kiko bloom blush flamingo

Terzo è lo 03 – Doll Pink, un bellissimo rosa carico e freddo. Mi ricorda un pochino uno dei nuovi blush Kiko, il 110, solo in versione cremosa. Finalmente un rosa che mi soddisfa del tutto! :D

kiko bloom blush doll

Infine lo 04 – Indian Red. Questo è stato l’acquisto dell’ultimo secondo quando ho deciso di ordinare. Ero indecisa se prendere lui o lo 06, e devo dire che non mi pento affatto! Un bel rosso quasi mattone, che non vira troppo al marrone PER FORTUNA altrimenti mi sarei mangiata le manacce :D Alle esperte chiedo se per caso somiglia vagamente ad uno dei Water Blush della collezione Kaleidoscopic…

kiko bloom blush red

Gli swatchini alla luce naturale sono così:

kiko bloom blush nat
kiko bloom blush nat2

E poi alla luce artificiale:

kiko bloom blush fl

Io sono molto soddisfatta.
Tutte le tonalità, comprese quelle che non ho acquistato, sono completamente prive di sbrillini di qualsiasi tipo. Lo stick è cremosissimo, si stende davvero facilmente e ne basta poco, quindi con 8 grammi ci si va avanti una vita e mezza! Sono anche facili da sfumare e molto modulabili, quindi deciderete voi quanto andarci pesante. In foto, come sempre, li ho lasciati carichi per scopi dimostrativi. Volendo potete anche abbinare un blush compatto dello stesso colore per intensificare l’effetto e contemporaneamente fissare il prodotto.
Non ultimo, non so se ci siano raccomandazioni particolari da parte di Kiko, ma secondo me vanno bene anche come rossetto :P Tamponati, usati col pennello, come volete voi. In questo modo avete coordinato senza troppa fatica il colore delle guanciotte a quello delle labbra :)

Non sono sicura al 100%, ma credo che potrei anche prendere le altre due nuances mancanti, prima o poi…
Anzi, se le avete sarò ben felice di sapere cosa ne pensate :D

9 commenti:

  1. Io ho il 2 e il 3 e li adoro, e penso che più avanti prenderò anche il 4... le altre sinceramente non mi ispirano troppo, non uso terre e bronzer se non d'estate... Sono rimasta male per il 6 in verità, ma cos'ha di "malva"? Mah -_-

    RispondiElimina
  2. ...E fu così che il blush numero 04 mi entrò in testa definitivamente XD

    RispondiElimina
  3. Mi piace lo 02 ma non so se lo prenderò. Non vado molto d'accordo con i blush in questa texture.

    RispondiElimina
  4. Io ho lo 02, è un colore bellissimo che si nota anche sulla mia carnagione non chiarissima!Lo 04 mi piace parecchio, io ho il Water blush della Kaleidoscopic e a prima impatto sembra molto somigliante!

    RispondiElimina
  5. Il 2 e 3 sono bellissimi, il 4 mi intriga ma effettivamente sembrerei Pollyanna con quel colore eheh

    RispondiElimina
  6. Proprio ieri ho preso il n.02 e dopo tre applicazioni...già lo adoro!!!
    Ero indecisa se prendere anche lo 03 che mi ha colpito molto, ma ho deciso di testarne prima uno per vedere la resa con la mia pellaccia grassa..e..posso andare a prenderlo ;)

    RispondiElimina
  7. update: lo 01 come terra o per contouring è ottimo se siete color bianco latte tipo me :D altrimenti è bellissimo come blush normale. gli altri sono davvero stupendi! ho anche rivisto lo 05 e lo 06 in negozio ma non mi hanno entusiasmata, come anche i matitoni occhi 01 e 02. magari ci penso coi saldi!
    comunque tengono che è una meraviglia e non lucidano affatto :D

    RispondiElimina
  8. nuova iscritta... bellissimi questi blush... in negozio forse x via del tester quasi finito nn mi hanno colpito e non li ho presi!! ma a vedere i tuoi swatches... credo ke ci ripenso!! ahahahhh... se ti va passa a trovarmi nel mio blog!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate

10