10 luglio 2011

I Provenzali

Mentre muoio di caldo e mi sciolgo come la neve al sole, tento di parlarvi di queste:

provenzali


Sono saponette, perchè è risaputo che quando fa così caldo bisogna lavarsi, e spesso. A meno che abbiate la sudorazione di una pulce, ma è un’altro discorso che non intendo affrontare per questioni di invidia pura e semplice.

Non sono le prime che compro, ne ho anche al cocco, al timo (o era tiglio? vabbè…), all’oliva (o olio di oliva forse), alla cannella e blablabla. Perchè il problema di queste saponette è che non solo sono ottime, ma sono anche tremendamente poco costose!
Non ricordo bene quanto le pago qui, ma esagerando verranno un euro l’una o qualcosa del genere.
Adesso che non sono a casa mia le uso perchè ho convinto mia madre a comprarle e le piacciono, stranamente. Ma ho fatto scorta per tutti, senza discriminazioni! A bocca aperta

Come leggete sono vegetali, 100% biodegradabili e tutto il resto. Quindi già solo per questo si meritano l’applauso.
In più sono buone. Io ho la pelle sensibilissima, lo sapete, ma mi ci lavo tranquillamente il viso, le mani, mio padre ci fa addirittura la doccia con quella alla camomilla Con la lingua fuori Sono talmente delicate che ci lavo sia il mio panno mussoloso di Liz Earle che i pennelli con cui mi trucco! Non mi seccano la pelle, non mi danno sfoghi allergici (ed io, sapete anche questo, ho una base allergica)…perfette.

Questa recensione fa pena per colpa del caldo ma veramente non saprei cosa aggiungere perchè sono soddisfatta al 100% A bocca aperta Se avete domande specifiche, chiedete pure come sempre Sorriso
Posso dire qualcosa in più sulla profumazione forse:

- lavanda, camomilla, timo (o tiglio che sia) e cannella (che credo sia arrancia e cannella) sono quelle che a mio avviso hanno la profumazione più forte ed intensa
- olio, karité e malva sono quelle più delicate, si sentono ma molto meno
- cocco e limone, quelle con la profumazione più fresca decisamente

Diciamo che una volta che vi lavate il profumo non persiste chissà per quanto, che è anche logico, ma almeno per qualche minuto lasciano una bella sensazione addosso, soprattutto in questi mesi TRAGICI.


Con affetto,
la vostra per sempre morta squagliata :°

7 commenti:

  1. dove le compri queste saponette?

    RispondiElimina
  2. le ho prese in un supermercato qualsiasi, ma credo che le abbia anche acqua&sapone! e forse anche coin se non hanno cambiato, perchè dei provenzali ho sempre visto tutta la linea!

    RispondiElimina
  3. se non seccano la pelle le devo provare!

    RispondiElimina
  4. alessandra a me non la seccano, lo rispecifico perchè non vorrei andare alla lapidazione se qualcosa va storto xD fammi sapere! <3

    RispondiElimina
  5. Penso che comprerò quella alla cannella, è da un pò che mi fa l'occhiolino quando passo davanti allo scaffale, sembra dirmi "prendimi prendimi, sono buonissima!" XD

    RispondiElimina
  6. mmm adoro le saponette dei Provenzali io ne ho provate tantissime e non mi hanno mai delusa e le uso come te per lavare i pennelli^^
    Ultimamente ho comprato quella vaniglia e cannella buonissima. Ma sono fortemente attratta da quelle nuove con le confezioni di carta colorate non so se hai presente...il profumo di quella al cocco è fantastico! povero portafoglio ç_ç

    RispondiElimina
  7. mi sono persa qualcosa :D ho tanto bisogno di cocco, anche se ho trovato qualcosa che riesce a placarmi xD

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate

10