20 agosto 2010

KIKO - Un confronto fra vecchio e nuovo

Come dicevo, vorrei fare un paragone fra vecchi e nuovi ombretti.
Prima che tutti mi dicano "ma hai duemila colori uguali!"...Sì, lo so, sono consapevole e mi piace così. Tanto per cominciare non sono uguali ma SIMILI, poi li uso e spesso...quindi che problema c'è!? :D
Detto ciò, inizierei subito.

Il primo indagato è il giallo mat, #09 tra i vecchi (a sinistra) e #103 tra i nuovi (ovviamente a destra).


Già dal sito si nota la differenza fra i colori: il primo è più smorto anche se si chiama giallo vivace, il secondo è più brillante. Si vede anche in foto, ma la luce trae in inganno...Sono entrambi più gialli di come appaiono!
Dagli swatches non si nota molto la differenza, ma vi assicuro che applicati è visibilissima.


Di nuovo, a sinistra vecchio e a destra nuovo. Ripeto, si capisce poco la differenza così, ma una volta stesi il giallo nuovo risulta più vivo.
Passiamo oltre. Questi sono: in alto a sinistra il vecchio #75 arancio perlato, in alto a destra #138 arancione mat e in basso #10 arancio chiaro. Fra i tre, solo il #75 è perlato.


La gradazione di colore è anche questa volta molto simile, ma direi che fra tutti il meno scrivente è il #10, un arancione chiaro mat molto carino e vivace. Senza una base adatta risalta poco, solita storia. Il #75 è molto molto scrivente ed essendo perlato è anche più luminoso, mentre il nuovo ombretto -mat- quanto a colorazione sembra una via di mezzo fra i due. Nè troppo scuro, nè troppo chiaro. Molto scrivente, brillante, promosso a pieni voti. Ecco gli swatches, da sinistra: #10, #138 e #75.


 Chiedo scusa per la pessima luce...spero che qualcosa si veda.

Altro confronto: in alto a sinistra #76 fucsia, in alto a destra #147 magenta e in basso #49 fucsia perlato.


L'unico completamente mat è quello nuovo. Il #76 è leggermente satinato e più chiaro direi, mentre il fucsia perlato...è perlato (duh!) e anche un paio di toni più scuro. Quanto a scrivenza sono tutti molto validi, specie se consideriamo che il #76 è diventato famosissimo insieme al #41 perchè macchia la pelle, per via del pigmento che contiene. E per questo dico con grande gioia che anche il magenta macchia leggermente! A me sinceramente non dà fastidio, ma per molte è un problema insormontabile, sembra. Se vi consola, macchia meno del #76.
Swatches in questo ordine: #76, #147, #49.



Andiamo sull'azzurro. Prima vi mostro a confronto il #77 turchese (a sinistra) e il nuovo #163 ceruleo.


Sembrano quasi identici, vero?
Il turchese vira più sul verdino, l'altro è proprio azzurro. Come tutti i vecchi ombretti, anche il #77 è più duretto al tatto, meno vellutato, non so come dire...
A scrivenza siamo lì, anche se preferisco il nuovo.
Swatches sempre nello stesso ordine di prima:



Ancora tre gruppi di ombretti e abbiamo finito! Lo so che è un post lunghissimo, ma certe volte spezzare tutto in più parti mi rompe...
Allora, dopo gli azzurri, ecco i blu!
A sinistra il vecchio #29 blu (non ricordo il nome esatto, perdono) e di là il nuovo #164 ceruleo scuro perlato:


Finalmente una foto riuscita BENE. Colori fedelissimi. Il #29 è solo leggermente più scuro, ma come colore ci siamo praticamente. Non dico altro perchè altrimenti divento monotona, quindi ecco gli swatches, stesso ordine:



Penultimo gruppo, dedicato ai viola: #49 viola perlato a sinistra, #157 viola mat in alto e #41 viola-blu il restante. Dite quel che volete, ma secondo me anche il nuovo ombretto tende vagamente al blu, come il #41 (che secondo me è la variante meno costosa del #92 di MUFE).


Ricordo che anche il #41 ha lo stesso problema del #76: macchia. Il nuovo ombretto invece no.
Swatches sempre in ordine come prima:



Finiamo con i bianchi. Nella foto che segue vedete il primo ombretto Kiko a sinistra che è il #127, quello in alto che è il #32 e quello a destra che è il #167 bianco. I due in basso sono ombretti Sephora, a sinistra c'è Universal Beige che fa parte dei nuovi colori, mentre a destra un bianco di cui non so il numero, che fa parte dei vecchi colori.



Li ho divisi in due round. Nella prima foto di swatches vedete in ordine il #127, poi il #32 e poi il bianco Sephora, che è il meno scrivente di tutti. Tra #127 e #32 ad ogni modo preferisco il primo, è davvero pigmentato e carico.



Qui invece ci sono il #167 e il beige Sephora. Li ho messi a confronto per due motivi: intanto questo bianco e il #127 sono molto simili, anche se questo è più tendente al crema; in secondo luogo perchè vicino al beige si capisce quanto possa essere chiaro.
Tutti i colori sono opachi.



Bene, con questo è tutto!
Se ci sono domande, sono sempre disponibile, lo sapete.
A presto con nuovi post!


XoXo

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate

10