30 agosto 2010

ESSENCE - seconda haul?

Tutto quello di cui sto per parlare ora si riferisce a una vecchissima haul, di un saacco di tempo fa, che non ho mai postato fondamentalmente perchè non me ne sono mai ricordata. Lo ammetto.
Il che è un peccato mortale, visto che parliamo di Essence.
La prima volta che ho visto il loro stand...miracolo!
Non ci credevo!
Ricordo di non aver preso moltissime cose, non conoscendo a fondo la marca...Ma una di quelle che ho voluto immediatamente èil brow gel per fissare le sopracciglia, di cui ho già parlato qui.
Poi mi sono lanciata -letteralmente direi- su questi:




Due quads e uno shimmer brick. Io lo chiamo così, come quelli di Bobby Brown. E allora?
Partiamo dalle palettine, nello specifico questa:


Purtroppo non ricordo i nomi di nessuna delle due, ma sono facilmente riconoscibili.
Come vedete questa presenta un color acqua (o aqua), due teal di gradazione diversa e un bel viola. Ecco gli swatches:


Il mio colore preferito è esattamente il primo.
Ora vi mostro la seconda palettina e poi passo a darvi il mio giudizio:


Il colore che mi ha convinta a comprarla è il giallo. A ruota forse il verde chiaro.
Swatches:



Ok. Sarò un po' dura.
Le palette sono molto carine, la confezione è minimalista però mi piace, bella solida. Gli ombretti però...
Forse ho scelto le palette sbagliate, o forse dovevo puntare sui mono, non so. Fatto sta che non mi convincono.
Le colorazioni sono carinissime, ma la pigmentazione mi lascia perplessa. Per carità, con un prezzo così competitivo di certo non mi aspetto la qualità di altre marche, però sono un pochino delusa. Le uso ugualmente perchè cerco di autoconvincermi, ma anche con una buona base sotto (anche colorata) non riesco a ricavarne nulla che mi piaccia. Diciamo che i colori non appaiono così intensi, tendono un po' a svanire, ecco.
Penso che siano gli unici due elementi che non promuovo a pieni voti...Perciò passiamo oltre!

Nella foto c'è una terza palette, quella che oso chiamare shimmer brick. Si compone di 5 striscioline di ombretti che possono essere utilizzati sia singolarmente, che mischiati tutti insieme. Io li uso anche bagnati a volte.
C'è scritto che sono colori per more con pelle scuretta, ma io che sono un cencio riesco a sfruttarli benissimo ugualmente! Anzi, quest'estate il mio mattoncino è stato davvero utile, in particolar modo l'illuminante.
Ho usato spesso tutti i colori insieme come bronzer, senza esagerare perchè danno sul bronzo-aranciato; li ho usati uno per uno per creare look naturali su base neutra, oppure smokey eyes su base nera (perchè essendo shimmerosi su una base scura risaltano meglio); ho usato e strausato l'illuminante anche per gli zigomi e le labbra, nel secondo caso sia per evidenziare il mio cupid's bow che picchiettandolo su un gloss al centro del labbro inferiore, per dare un effetto volume. E' versatilissimo!
Questi i colori, con l'aggiunta del quinto in una foto a parte:


Sono simili fra loro, ma se guardate bene sono tutti diversi uno dall'altro. Giudicate voi...

Un'altra cosa che avevo preso è il nail stamping kit. Sì, un piccolo kit per decorazione unghie munito di timbrino, scraper e piattino con le varie immagini da stampare. Non ho una foto mia, quindi ve lo mostro da qui (scorrete le freccine per vederlo).
Facilissimo da usare, basta posizionare lo smalto (meglio se un po' appiccicoso/colloso) sul disegno desiderato, passarci sopra lo scraper per togliere lo smalto in eccesso e prelevare il tutto premendoci sopra lo stampino. Dopodichè si pressa lo stampino sull'unghia ed il gioco è fatto! Fissiamo tutto con un buon top coat, altrimenti il disegno si scioglie e si sfuma, e siamo pronte.
So che a parole sembra una cosa impegnativa, ma non lo è! Presto, spero, vi mostrerò come si fa con delle foto.

Inutile dire che ho comprato anche 5 smalti, di quelli piccolini Colour and Go. Rosa corallo, blu-viola, arancione, blu con shimmerini argentati e verde quasi fosforescente. Non li ho con me al momento, ma ne parlerò sicuramente in un post tutto dedicato a loro! Promesso!

Vi lascio con un suggerimento, di cui forse non vi importerà molto dato che non riguarda Essence.
A well respected man è una canzone di The Kinks. A me piace tanto e ammetto che mi ha ipnotizzata, insieme a Carry on my wayward son, dei Kansas.
Saprete in moltissime che entrambe le canzoni sono state utilizzate come colonna sonora per degli episodi di Supernatural...


XoXo

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate

10