5 luglio 2010

KIKO - Electric Town: le palette

Sono SEMPRE in ritardo su qualsiasi cosa quando devo bloggare. Shame on me!
Oggi (nota: i miei riferimenti temporali sono spesso fasulli, comincio i post, poi pausa, poi riprendo, poi foto, poi scrivo giorni dopo...) mi dedico a due palette della collezione Electric Town. Avevo già parlato della collezione ma queste palette in particolare le ho comprate dopo, ragion per cui ne parlo soltanto adesso.





La prima (in realtà la seconda in foto) si chiama Omotesando Beige. Al solito abbiamo la classica confezione specchiata e al suo interno 4 bellissimi colori: una grigio fumo scurissimo, quasi nero, un paio di taupe (uno scuro e uno più chiaro) ed infine un colore chiaro che funge da illuminante. Non ci sono colori matte, ma non ci sono nemmeno tonnellate di glitter - cosa che molte odiano. Direi che sono colori satinati, per intenderci. Brillanti sì, ma non in modo eccessivo (secondo me).
I colori sono sempre utilizzabili sia asciutti che bagnati, quindi possiamo creare diversi look. Io trovo la palette in questione adatta sia a smokey eyes scuri, sia a trucchi più leggeri per il giorno. Il grigio fumo-nero poi lo trovo adatto come eyeliner: asciutto per un effetto più naturale, bagnato più intenso.



L'altra palette si chiama Ropponji Green. Questa volta i colori sono il solito grigio fumo quasi nero (che credo sia presente in quasi tutte le palette di questa collezione tranne la #03), un marrone scurissimo, un bel verde smeraldo intenso e un illuminante dorato. Di nuovo, i colori sono satinati e di buona scrivenza. L'illuminante, che sembra identico in tutte le palette, cambia: come si vede dalle foto in questo caso è dorato, mentre nell'altra tende al rosa. Diciamo che una volta stesi la differenza si nota solo in controluce, fondamentalmente.




Non ho molto altro da aggiungere...So che per tante ragazze le palette sono poco pratiche, ma io credo il contrario: se si viaggia, è il modo più semplice per portarsi dietro mille colori, o quelli che effettivamente ci servono! Non fate come me che siccome non so ancora dove depottare i miei ombretti Kiko sono costretta a scarrozzarli in giro...
Sì, ci sono varie palette dove potrei piazzarli, ma costano troppo...
Ah, forse l'ho detto o forse no, ma nelle palette c'è anche uno specchio abbastanza grande e sfruttabile in fase restauro. Io quando non ho il mio specchio gigante a portata di mano faccio sempre così!
Le palette al momento sono in saldo sia nei negozi che online, magari date un'occhiata se ancora non le avete viste!
Al prossimo post!


XoXo

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate

10