12 luglio 2010

Bijou Brigitte - Part 1

Ok, è giunta l'ora di staccare con tutti questi cosmetici! Bisogna dare un minimo di spazio anche agli accessori!!!
Mi presento, sono Miki e da sempre ho una passione sfrenata per gli orecchini.
Non so come mai, ma mi hanno sempre affascinata più delle collane o dei bracciali, che pure non disdegno eh!
I primissimi fori alle orecchie, quelli tradizionali sul lobo, me li fecero ad appena 6-7 mesi...infatti non ricordo nulla. Ho ancora gli orecchini che indossavo allora...piccoli e carini! Ah, precisiamo una cosa: sì, generalmente io conservo qualsiasi cosa mi leghi a un ricordo in particolare, sono legata alle mie cose materiali in quel senso, è raro che butti via la mia roba a caso e non sopporto che la gente mi dica "è ora di fare una cernita" o "ma quando la butti!?" o anche "ma che ci fai..." e così via.
Dopo i primi due fori mi sono trattenuta a lungo, finchè nella primissima adolescenza ho deciso di farne altri. Adesso ho esattamente 4 fori sull'orecchio sinistro e 2 sul destro. Nello specifico a sinistra sono 3 sul lobo venendo in su e uno in alto nella cartilagine, a destra invece solo sul lobo.
Chiaramente mi sono sempre sbizzarrita negli anni, ma adesso è tantissimo tempo che indosso un semplice piccolissimo anellino d'argento nella cartilagine, due brillantini a sinistra e una crocetta a brillantini a destra, lasciando liberi soltanto i fori base. Ed è qui che avviene l'impossibile.
Non lo so come mai, ma prediligo gli orecchini giganti e colorati da sempre, anche se non ne ho mai avuti di così grossi e vivaci come quelli che vedrete ora.
Girando qua e là ho trovato questa Bijou Brigitte in diverse città. Sempre negozi piccini ma carichi di roba, come piace a me. Entri e cerchi quello che ti pare indisturbato...fantastico! I prezzi, a mio avviso, sono anche ragionevoli, ma dipende da cosa uno cerca. Io mi accontento, non mi servono i diamanti o le pietre preziose, basta che mi piacciano la forma, il colore, il materiale...e quel paio di orecchini è mio. Diciamo che in media ci spendo da un minimo di 5 euro a un massimo di 12.
Ciando alle bande, ve li mostro paio per paio...
Qeusti che vedrete ora sono recenti e li ho presi appositamente per l'estate. Bianco, nero e marrone, stampa tigrata, sanno molto di selvaggio della giungla. No? E poi sono facilmente abbinabili con vestiti e altre cosette. Non so quale sia il diametro, ma sono di media grandezza...forse 5-7cm? Boh!






Next! Abbastanza simili ai precedenti ma con stampa zebrata, più piccoli (penso sui 3cm). Il materiale, come per quelli sopra, è la conchiglia. I primi sono abbastanza spessi, quindi meno fragili anche se non impossibili da rompere; questi qui sono sottili come sfoglie, perciò è bene fare attenzione!




Avrete notato che sono fissata coi cerchi...quindi per restare in tema eccone un altro paio!
Questi sono di un metallo generico, suppongo, di un verde ramarro vivace e non sono piatti: se notate, hanno come una specie di stampa 3D stile pelle di serpente. Più grandi in diametro di quelli tigrati, penso che saremo sugli 8cm o qualcosa del genere. Sono anche molto molto leggeri!




I prossimi sono abbastanza originali, non tanto nella forma, quanto nei colori. Non credo di dover aggiungere altro, la foto parla da sé. Come diametro siamo sempre sui 7cm all'incirca (ragazze, vado a memoria quindi se per caso sbaglio abbiate pietà!)




Adesso cominciano le cose particolari, per variare. Questi sono tra i miei preferiti in assoluto sia per la forma, che trovo originale anche se semplice al tempo stesso, sia per il colore. Andando matta per i blu in generale, non potevano non piacermi! Alla luce poi sono molto più elettrici di quanto sembri in foto!
Non so se si capisce, ma sono decisamente giganti.




Penultimo paio per questo post: un paio di orecchini coloratissimi, a forma di rombo ma con gli anellini (quelli colorati insomma) che si muovono liberamente essendo agganciati solo in un punto. Non so come spiegarlo diversamente, quindi lo vedrete meglio in foto. Come tutti gli altri orecchini mostrati finora, sono leggerissimi (non lo ripeto sempre altrimenti che noia! Quelli pesanti, 2 paia soltanto, arrivano dopo). Li trovo adatti sia per il casual che per serate più "impegnative", magari se vestiamo completamente di nero, per staccare un po'. Fatene ciò che volete, per tirarla corta.




Per finire, un altro paio fra i miei suuuuper preferiti! Questi sono spettacolari, dite quello che volete ma io li adoro!
Hanno una stampa simil leopardata, colori dal nero, al bianco, al corallo, al rosa, al sabbia, che insieme stanno benissimo e nella parte finale, in basso, hanno questi micro sbrillini che danno un effetto meno piatto al tutto. Nella loro vivacità li trovo portabilissimi, ma ormai sapete che per me il termine "portabile" è molto relativo...
Saranno grandi all'incirca come quelli verdi.





E la parte 1 è andata! Siete sopravvissute??
Ci vediamo dopo con la parte 2 allora!


XoXo

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate

10