13 febbraio 2010

KIKO - Electric Town

Lo so...avevo detto che mi sarei trattenuta dal postare commenti e foto sulle varie collezioni perchè volevo prima dedicarmi al resto, ma è più forte di me!
Questa nuovissima collezione è favolosa!!!
Ammetto che mi ci sono lanciata, grazie al sito, subito perchè avevo già visto alcune cose interessanti sul web...e non mi sono pentita affatto!
Mi è sembrata una collezione dai toni più primaverili, ora che ci avviciniamo a marzo. O forse ho una gran fantasia! Fatto sta che tutti questi colori mi hanno travolta.
Le prime cose che saltano all'occhio credo siano le palette: ce ne sono ben SEI, tutte diverse. Sicuramente una vi colpirà più delle altre, la Harajuku Aquamarine, dal momento che è quella coi colori più vivi. Comprende quattro colori: un blu elettrico con riflessi viola, un colore "aquamarine", un bellissimo rosa e un beige chiaro. Tutti estremamente pigmentati e brillantissimi. Possono essere usati sia asciutti che bagnati per applicazioni più o meno leggere, per creare linee di eyeliner o per rendere i colori più metallici.
Ah! La confezione è specchiata, motivo per cui non sono riuscita a scattare foto decenti; col flash diventa tutto buio ovviamente, e senza flash la mia mano non è delle più stabili...
Nella prima foto la scatolina della palette insieme a quella del loose pearl.







Qui i colori sono molto scuri, si vedono decisamente meglio negli swatches (ho una foto senza flash in cui si vedono meglio ma è leggermente sfocata...)






Nota: il pallino che si vede sul mio anulare è dovuto al fatto che giorni fa mi sono schiacciata il dito con un paio di forbici...



Proseguiamo!
Le altre cose che ho subito notato sono le matite per occhi. Si tratta di matite automatiche, in sostanza cose di plastica che contengono solo la mina e quindi non necessitano di temperino, nonostante sia incluso nel tappino (ma io non lo uso perchè mi sembra che crei spreco inutile di prodotto). Comodissime! Sono dotate anche di sfumino (in lattice?), che non userò mai perchè preferisco di gran lunga i pennelli.
I colori sono molto carini e scrivono bene, ma devo fare un appunto: sul sito c'è scritto che sono anche per la rima interna dell'occhio. Di questo non sono sicura al 100%. Non le ho testate tutte in questo modo, però per adesso quella più scrivente anche all'interno dell'occhio è la nera. Con le altre farò sicuramente altre prove, ma in caso non dovesse funzionare, le userò come eyeliner o come base senza alcun problema!
Le mie sono: #01, #02, #04, #05, #06 e #08. Un marrone scuro, un verde acqua chiaro, un verde petrolio, un lilla, un blu che secondo me ha riflessi viola esattamente come il blu della palette, e un nero.




La mina:




Lo sfumino:




Ed infine il temperino per la mina:




Questi sono i colori, in ordine inverso rispetto alla numerazione iniziale; sono venuti un po' scuri, ma si capiscono:





Sempre per gli occhi, dato che si è vista in una delle foto precedenti, è il barattolino di loose pearl viola. Si tratta di una polvere iridescente brillantinosa molto molto fine e leggera, applicabile dove vi pare, su viso, occhi, corpo. Ho preso il colore viola perchè fra i quattro era quello che più mi convinceva, non potendoli vedere di persona. Il problema è che adesso voglio anche gli altri tre colori!
Ha dei riflessi rosa acceso e viola favolosi!!! L'ho già provata sugli occhi sopra l'eyeliner e sulle labbra sopra il gloss o il rossetto...me ne sono innamorata!
Attenzione, l'immagine del sito trae in inganno perchè la confezione sembra gigantesca, ma come avete visto dalle foto non lo è! Mi è sembrata quasi la scatolina di un eyeliner in gel. Di conseguenza si è portati a credere che il prodotto contenuto sia pochino...ma secondo me ce n'è abbastanza. Non se ne deve applicare un quintale per volta, proprio perchè la polvere è talmente luccicosa che si rischierebbe di accecare qualcuno! E poi è contenuta non solo nella parte di barattolino trasparente, ma anche in quella su cui si riavvita il tappo.
Purtroppo non sono riuscita a scattare una foto in cui si vedano i riflessi meravigliosi di questa polverina svolazzante, ma eccola un po' più da vicino:





Ovviamente, vista la mia recente ossessione per i prodotti da labbra, non potevano mancare matite e lipgloss.
Quanto alle matite, i colori che ho scelto sono esattamente Tan, True Red, Berry, Hot Pink e Peony. Anche qui ho l'impressione che presto arriverà anche il rosa chiaro chiaro, l'ultimo colore di cui ora non mi viene in mente il nome.
Tutte sono abbinate ai rispettivi gloss, che vedrete fra poco, anche se per alcuni colori ho riscontrato che la tonalità non è esattamente la stessa. Però posso assicurare che se usati in combinazione l'effetto è bellissimo!
Non sto a descrivere i colori, tanto si vedono chiaramente, però dico una cosa importante: se odiate il profumo di ciliegia state alla larga da queste matite! Non solo profumano, ma secondo me sanno anche di ciliegia! Comunque, se proprio non resistete, non vi allarmate perchè a quanto ne so il profumo svanisce dopo un po' di tempo che le usate.
Un'altra cosa da dire è che volendo queste matite si possono utilizzare anche da sole, senza i gloss abbinati, in quanto la consistenza è morbidissima e il colore si vede di per sé.










I gloss sono molto molto carini. Comincio col dire che sono davvero tanto resistenti, come dice la descrizione. Non ho contato le ore, ma se la cavano bene! Altra cosa da notare per chi non lo sapesse è che il colore sulle labbra non è esattamente quello della confezione; risultano più leggeri ma potete sempre modulare l'applicazione o intensificare il colore usando una matita come base.
Ora come ora non ricordo se hanno profumi particolari, anche perchè a me non danno fastidio in genere; l'unica cosa che mi viene in mente è che l'applicatore è un filino diverso sia da quello dei Supergloss che da quello dei gloss Out Of This World: sempre a spugnetta, un po' allungato ma meno rispetto ai gloss natalizi, più a punta rispetto ai gloss normali. Comodo per raggiungere gli angoli della bocca, in poche parole.
I colori che ho scelto sono abbinati alle matite, come dicevo, ma la consistenza è diversa per alcuni: Tan, True Red e Peony sono quasi opachi, Berry è molto sbrilluccicoso e si vedono proprio i glitterini rosa e argentati all'interno, mentre Hot Pink è una via di mezzo. Non opaco ma nemmeno glitteroso, contiene delle particelle riflettenti blu e argento, se non erro.









Ora, in mezzo a tutti questi colori...come potevo resistere ai nuovi blush!? Anche perchè non avendone molti e trovandomi davanti dei colori particolari, mi sono lanciata.
Non so bene come risultino gli altri colori di persona, ma penso di aver preso i due più "strani". Il pesca perlato e il mauve perlato. La scatolina è molto bella (non ho la foto di quelle di matite labbra e gloss, che sono gialline) e anche la confezione -sempre specchiata- non è da meno.
Però...c'è un però. Credo che il prezzo, nonostante non sia esagerato, dipenda molto da due fattori: la confezione decisamente enorme (anche se lo specchio grande fa sempre comodo) e il pennellino. Vada per la confezione, ma del pennello personalmente non me ne faccio nulla. Vabbè.
La cialdina del blush si divide in tre parti, di cui una molto brillantinosa, la consistenza della polvere è migliore rispetto ai blush della collezione Dreams anche se sono sempre un po' polverosi, e anche come scrivenza direi che ci siamo! La sorpresa sta nel fatto che anche tutti questi brillantini non si vedono poi tanto una volta applicato il colore, anzi! Direi che tendono a scomparire del tutto, o quasi. Forse per trattenerli sarebbe opportuno usare del Fix+, o dell'acqua termale...magari per una serata particolare. Altrimenti se parliamo di un trucco da giorno sono portabilissimi, parere personale.
Il rosa chiarissimo mi interessava molto, ma avendo il Pink Kiss della Dreams non mi pare il caso di prenderlo, purtroppo.









E qui ho scarabocchiato un po':
- artdeco base per occhi
- eyeliner blu dalla palette tracciato con pennellino n.15 Sephora
- angolo interno con colore chiaro della palette applicato con contour brush della Elf
- colore rosa della palette applicato con blending brush di Elf
- colore azzurro della palette applicato con pennello n.14 Sephora
- matita urban look nera
- ombretto #56 sull'arcata sopraccigliare e sfumato col rosa
- mascara unforgettabile, sempre Kiko
- infine mascara top coat, di nuovo Kiko






Presto le recensioni anche sulla penna per fare la french e lo spray per unghie usciti in questi giorni!

XoXo

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate

10